Autore: Alessia Genovese

Altri sport

Passione per il calcio? Ecco come aprire una scuola!

September 2, 2013, 11:52

Italiani popolo di santi e navigatori? Sì, ma anche di calciatori, vista la popolarità del calcio, detto comunemente "pallone". E la fama del calcio si materializza nel tifo sfrenato verso la propria squadra del cuore, ma anche nel numero impressionante di bambini che scelgono di praticare il calcio fin dalle scuole elementari.

Del resto come non capirli? I calciatori sono star a tutti gli effetti, e il desiderio di emularli o imitarli è forte soprattutto nei piùpiccoli. Per fortuna, il calcio è anche uno sport completo, che aiuta a sviluppare i muscoli e a fare gioco di squadra, a tenere sotto controllo l'ansia e a sfogare stress e rabbia.

E visto che la domanda non manca, il business delle scuole di calcio continua ad essere un buon business. Ma cosa occorre fare per aprire una scuola di calcio? 

Scuole calcio e FIGC


Il primo passo, è ovviamente la ricerca di un luogo idoneo, sapendo in anticipo che l'affiliazione alla FIGC può avvenire solo se l'impianto calcistico rispetta le norme dettate da quest'organizzazione. 

Per capire se la struttura individuata è idonea, quindi, occorre prima informarsi presso un consulente della federazione, anche per non rischiare di dover investire altre risorse per adeguare la struttura alle disposizioni federali. Se la struttura è idonea, la Società calcistica può  essere riconosciuta come Centro Calcistico di Base, in cui è possibile allenare almeno una categoria tra Piccoli amici, Pulcini ed Esordienti.

Dopo un anno di affiliazione alla FIGC, se il Centro Calcistico risulta in espansione e sta ampliando i propri impianti, potrà essere riconosciuto come Scuola di Calcio Riconosciuta, in cui sarà possibile allenare anche le categorie Giovanissimi ed Allievi. L'ultimo step è quello della Scuola di Calcio Specializzata, accessibile a tutte le Scuole di Calcio Riconosciute che abbiano maturato almeno 2 anni di affiliazione alla FIGC e che rispettino i criteri stabiliti a livello federale.

Attrezzature sportive


Un aspetto essenziale quando si progetta di aprire una scuola di calcio è quello delle forniture sportive. Oltre allo spazio di gioco con misure regolamentari, infatti, servono le porte da calcio e tutta una serie di accessori calcio indispensabili per offrire un buon servizio: casacche d'allenamento, ostacoli, bandierine, archi per tiri di precisione, palloni, reti e così via.

Non si sottovalutino poi gli spogliatoi: avere spogliatoi equipaggiati e confortevoli significa ad esempio conquistare la fiducia dei genitori dei ragazzi. perquesto, una struttura ben tenuta è il primo passo per attirare nuovi soci.

Servizi supplementari


Anche se il core business di una scuola calcio è, appunto, il calcio, nulla vieta di creare servizi aggiuntivi che facciano da contorno all'attività principale e che aiutino la scuola a consolidare il nome, l'attività e la buona reputazione, oltre che a trovare entrate finanziarie alternative.

Tra le possibili attività "di contorno" delle scuole calcio suggeriamo:
  • affitto di campi da calcio e da calcetto
  • centro estivo per bambini
  • organizzazione di tornei amatoriali di calcio e calcetto (ma in
  • questo caso occorrerà avere anche dei campi e delle porte da calcetto)
  • bar e tavola calda con maxi schermo per la trasmissione di partite

Resta aggiornato su sport e fitness cliccando su Mi Piace
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia

ultime foto

Seguici su facebook